R.L.S. - Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.). Il corso intende fornire ai lavoratori eletti al ruolo di R.L.S. le competenze necessarie per gestire operativamente nel modo più corretto ed efficace le segnalazioni provenienti dai lavoratori in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, attribuendo loro il corretto grado di urgenza e trasmettendole efficacemente alla figura direttamente preposta per la materia in oggetto (preposto, RSPP, dirigente, datore di lavoro) e concertando con queste figure le opportune azioni di miglioramento. La formazione del R.L.S. deve essere aggiornata ogni anno con un corso della durata di 4 ore. Stampa Scheda

Durata:
32 Ore
Sede del Corso:
Mediadream Academy - via Belvedere 45
Calendario Lezioni:


Venerdì 7 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Venerdì 14 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Venerdì 21 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 18.00

Venerdì 28 Giugno dalle ore 9.00 alle ore 18.00

In tutte le aziende, o unità produttive, è eletto o designato il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (R.L.S.). Il corso intende fornire ai lavoratori eletti al ruolo di R.L.S. le competenze necessarie per gestire operativamente nel modo più corretto ed efficace le segnalazioni provenienti dai lavoratori in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, attribuendo loro il corretto grado di urgenza e trasmettendole efficacemente alla figura direttamente preposta per la materia in oggetto (preposto, RSPP, dirigente, datore di lavoro) e concertando con queste figure le opportune azioni di miglioramento. La formazione del R.L.S. deve essere aggiornata ogni anno con un corso della durata di 4 ore.

Valutazione dei rischi – 8 ore
La valutazione del rischio e le misure di miglioramento. Gestione delle emergenze. Il Documento di Valutazione dei Rischi: Malattie professionali; Classificazione dei fattori di rischio; Agenti cancerogeni e mutageni; Rischio chimico, fisico, biologico; Registri d’esposizione dei lavoratori. Rischi specifici: Rumore; Vibrazioni; Videoterminali; Movimentazione manuale dei carichi; Radiazioni; Microclima; Illuminazione: Cadute dall’alto; Apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto.
Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione – 4 ore
Contenuti e specificità del documento di valutazione dei rischi: metodologia della valutazione e criteri utilizzati. Individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione adottate o da adottare. Priorità e tempistica degli interventi di miglioramento. Definizione di un sistema per il controllo della efficienza e della efficacia nel tempo delle misure attuate. Il documento di valutazione dei rischi interferenti negli appalti (DUVRI).
Normativa in materia di salute e sicurezza sul lavoro – 4 ore
Le Direttive Europee, Costituzione, Codice Civile e Codice Penale. L'evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro e il D.Lgs. 81/08. Statuto dei Lavoratori e normativa sulla assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali. La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, etc. Le norme tecniche UNI, CEI e loro validità. Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni.
L’attività di rappresentanza dei lavoratori – 2 ore
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST) e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza di sito produttivo. Aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori.
Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi – 2 ore
Datore di lavoro e Dirigenti. Preposti. Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), Addetti del SPP. Medico Competente (MC).
Aggiornamento – 4 ore
Principi giuridici e legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi. Valutazione dei rischi e misure di prevenzione e protezione. Aspetti normativi dell'attività di rappresentanza dei lavoratori. Nozioni di tecnica della comunicazione.
Nozioni di tecnica della comunicazione – 8 ore
I processi di comunicazione organizzativa. Gli strumenti per la trasmissione delle informazioni. La tipologia delle informazioni sulla sicurezza. Gli aspetti psicologici della sicurezza lavorativa. La responsabilizzazione delle persone.
Definizione e individuazione dei fattori di rischio – 4 ore
Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione. Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni. Informazione sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi (Linee guida regionali, modelli basati su check list, ecc.).